DA MARINO A MARINO - IL SINDACO DI ROMA ASSENTEISTA DI COMODO

Ignazio Marino illustrazione

L’imbellino Ignazio è lontano in quel degli Stati Uniti. Dopo essere diventato rosso (si fa per dire) sulle spiagge immacolate delle Bahamas. Continuando una meritata (si fa per dire) vacanza. Pare che sia la cosa che gli riesca meglio. Perché se alcuni in odore di santità (non è il suo caso) sono celebri per il loro dono dell’ubiquità, il primo cittadino (si fa per dire) di Roma comincia diventare a famoso per il dono della dis-ubiquità. Perché ha la capacità di smaterializzarsi nei momenti più importanti, critici e cruciali del suo ufficio (si fa per dire). Alluvione? L’imbellino-sottomarino è negli Stati Uniti. Rivolta di Tor Sapienza? L’imbellino è a Londra. Black bloc a Porta Pia? L’imbellino è ad Auschwitz . I vigili spariscono a Capodanno? L’imbellino è a Boston. Mafia capitale? L’imbellino è a Parigi. Funerale Casamonica? L’imbellino è ai Caraibi. Si discute in Parlamento “il caso Roma”. L’imbellino non ci sarà. Assenteista a tempo pieno. Probabilmente verrà espropriato di molte competenze, Giubileo compreso, per la sequenza di assenze: un filotto diabolico. D’altronde il coraggio se uno non ce l’ha non se lo può dare. Dicono che Marino sia onesto (fallo pure disonesto). Dicono che sia un bravo chirurgo. Per ora sta amputando l’immagine di Roma. Basta guardarsi attorno. Ma lui non se ne avvede. Risponde sgarbatamente ad una anziana signora che glielo fa notare, rispolvera lo slogan sporco di sangue del “carogne tornate nelle fogne”. Solo per questo dovrebbe essere cacciato con un calcio nel sedere. Non si scherza con gli anni di piombo. Eppure è strano. Dovrebbe saper tutto della medicina. Ma un buon neurologo (se mai anche gay) non glielo ha consigliato nessuno?

Ruggero Marino firma

Author Bio
Ruggero Marino
Author: Ruggero MarinoWebsite: http://www.ruggeromarino-cristoforocolombo.comEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Chi sono:
Ruggero Marino è giornalista e scrittore. Ha lavorato per 34 anni al quotidiano Il Tempo di Roma, ricoprendo le cariche di inviato speciale (visitando più di 50 paesi), di redattore capo e di responsabile del settore cultura. Ha scritto due libri di poesie, Minime e massime e L’inferno in paradiso (Premio Indic). Ha vinto oltre 10 premi giornalistici, fra i quali quello dell’Associazione Stampa Romana. Con il suo primo volume sull’Ammiraglio, Cristoforo Colombo e il papa tradito, ha vinto il Premio Scanno. Delle sue ricerche, che proseguono dal 1990, e che per la prima volta coinvolgono la Chiesa di Roma nella vicenda, si sono occupati storici, scrittori e media in Italia e all’estero (il Times gli ha dedicato due pagine). I suoi studi sono stati citati all’Accademia dei Lincei. Ha esposto le proprie tesi in numerosissime conferenze, anche in università italiane e straniere. È stato invitato a New York dall’Istituto italiano di cultura e fa parte della Commissione scientifica per le annuali celebrazioni del 12 ottobre in onore di Colombo. Per approfondimenti è possibile consultare Wikipedia al seguente link: https://it.wikipedia.org/wiki/Ruggero_Marino
Ultimi articoli pubblicati:

Web Analytics