TREMENDO COLPO DI SOLE PER LA SINDACA VIRGINIA RAGGI

Virginia Raggi coraggio

 

La Virginiella raggiata comincia a farmi tenerezza. Sarà il caldo, sarà un colpo di sole, ma certo ha ragione il suo ex puparo Marra quando dice che è confusa, che ha bisogno di un esame psicologico. Dopo un anno da “sindaca” i risultati del mandato sono sotto gli occhi di tutti. Roma vede letteralmente le stelle (non le cinque di appartenenza) ! Vero è che a disastrarla non è stata lei. Ma a distanza di tutto questo tempo la pupina cosa ha fatto? Ci indichi una sola cosa fra le tante, le troppe che riguardano la vita quotidiana della capitale alla quale il suo operato ha posto un argine. Tanto meno un rimedio. Spazzatura, sporcizia, degrado, decoro, trasporti, verde, aiuole, buche, sicurezza, traffico, strisce sparite, onde verdi inesistenti, marciapiedi trabocchetto, alberi che crollano … e via così in un elenco di incapacità ormai collaudata. Dal Campidoglio lei affaccia sul foro. Forse si è abituata alle rovine. E in tutto questo che fa? Si crogiola nei massimi sistemi futuribili e nei sogni visionari: lo stadio, la teleferica … A questo punto uno si aspetta almeno un atto di contrizione, vista la sua appartenenza al cosiddetto partito degli onesti, una parola di scuse, una richiesta, almeno una, di perdono. Zero assoluto. E’ largamente, tragicamente sotto la sufficienza. E lei che fa? Si dà un sette e mezzo, roba da Messi o da Ronaldo. Il tempo passa, ma la supponenza resta. Come quando in campagna elettorale Virginia Raggi disse: “Vi insegneremo a fare politica.” Lo abbiamo visto. Al punto che verrebbe da concludere amaramente: “Aridatece i puzzoni.” Chi glielo spiega alla virginiella che fare il primo cittadino non è solo sfilare ridens con la fascia tricolore incontrando i potenti e le teste coronate della terra?

 

Author Bio
Ruggero Marino
Author: Ruggero MarinoWebsite: http://www.ruggeromarino-cristoforocolombo.comEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Chi sono:
Ruggero Marino è giornalista e scrittore. Ha lavorato per 34 anni al quotidiano Il Tempo di Roma, ricoprendo le cariche di inviato speciale (visitando più di 50 paesi), di redattore capo e di responsabile del settore cultura. Ha scritto due libri di poesie, Minime e massime e L’inferno in paradiso (Premio Indic). Ha vinto oltre 10 premi giornalistici, fra i quali quello dell’Associazione Stampa Romana. Con il suo primo volume sull’Ammiraglio, Cristoforo Colombo e il papa tradito, ha vinto il Premio Scanno. Delle sue ricerche, che proseguono dal 1990, e che per la prima volta coinvolgono la Chiesa di Roma nella vicenda, si sono occupati storici, scrittori e media in Italia e all’estero (il Times gli ha dedicato due pagine). I suoi studi sono stati citati all’Accademia dei Lincei. Ha esposto le proprie tesi in numerosissime conferenze, anche in università italiane e straniere. È stato invitato a New York dall’Istituto italiano di cultura e fa parte della Commissione scientifica per le annuali celebrazioni del 12 ottobre in onore di Colombo. Per approfondimenti è possibile consultare Wikipedia al seguente link: https://it.wikipedia.org/wiki/Ruggero_Marino
Ultimi articoli pubblicati:

Web Analytics