MI SPAVENTA NON LA CRESTA MA IL “CANDORE” DEI GRILLINI

blog Grillini        blog biancaneve e i 7 nani

 

Quello che mi sconcerta non è tanto il fatto che diversi dei “grillini diversi” abbiano fatto la cresta. Si sa tutto il mondo è paese. In politica poi è strapaese. Con tanto di sotterfugi per fare cassa, alla faccia della sbandierata onestà. Quello che mi spaventa è il loro presunto o reale candore. Di Maio dice infatti che si era fidato, Casaleggio lo stesso. La Raggi non ne parliamo, si era fidata anche lei, salvo che i suoi “alter ego” sono finiti in galera. L’Appendino, che tutto sommato non pare la peggiore, si era fidata che non succedessero incidenti per la partita di Torino. Anche quelli che cercano di giustificare il loro operato sembrano che si fossero fidati. Come la lei che incolpa il fidanzato. O il lui che non aveva previsto che lasciando il lavoro ed avendo famiglia a carico si sarebbe trovato, con sole 3000 euro, così dice, in ristrettezze economiche. E’ la saga in politichese dei dilettanti allo sbaraglio. Del trionfo nel migliore dei casi, a non essere malfidati (!), dell’inesperienza. Questo è già un Paese dove la politica non prevede niente di niente. Ve lo immaginate lasciare alla guida chi non è in grado, almeno così si giustifica, di prevedere il prevedibile, lo scontato e perfino l’evidenza? Grillo tira le conclusioni che loro restano “diversi”. Sì, decisamente. Ma forse troppo. Biancaneve lasciamola alle favole. Quanto ai nani ne abbiamo già abbastanza.

 

Author Bio
Ruggero Marino
Author: Ruggero MarinoWebsite: http://www.ruggeromarino-cristoforocolombo.comEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Chi sono:
Ruggero Marino è giornalista e scrittore. Ha lavorato per 34 anni al quotidiano Il Tempo di Roma, ricoprendo le cariche di inviato speciale (visitando più di 50 paesi), di redattore capo e di responsabile del settore cultura. Ha scritto due libri di poesie, Minime e massime e L’inferno in paradiso (Premio Indic). Ha vinto oltre 10 premi giornalistici, fra i quali quello dell’Associazione Stampa Romana. Con il suo primo volume sull’Ammiraglio, Cristoforo Colombo e il papa tradito, ha vinto il Premio Scanno. Delle sue ricerche, che proseguono dal 1990, e che per la prima volta coinvolgono la Chiesa di Roma nella vicenda, si sono occupati storici, scrittori e media in Italia e all’estero (il Times gli ha dedicato due pagine). I suoi studi sono stati citati all’Accademia dei Lincei. Ha esposto le proprie tesi in numerosissime conferenze, anche in università italiane e straniere. È stato invitato a New York dall’Istituto italiano di cultura e fa parte della Commissione scientifica per le annuali celebrazioni del 12 ottobre in onore di Colombo. Per approfondimenti è possibile consultare Wikipedia al seguente link: https://it.wikipedia.org/wiki/Ruggero_Marino
Ultimi articoli pubblicati:

Web Analytics