CRISTOFORO COLOMBO

UN FALSO L’ANEDDOTO DELL’UOVO DI COLOMBO: RIGUARDA BRUNELLESCHI

uovo di Colombo 1        uovo di Colombo Vincenzo Maugeri        uovo di Colombo 2        uovo di Colombo Dali

 

uovo di Colombo Firenze cupola Santa Maria del FioreL'uovo di Colombo è un aneddoto popolare diffuso come modo di dire in diverse lingue per designare una soluzione insospettatamente semplice a un problema apparentemente impossibile. L'origine è riconducibile a un aneddoto popolare, probabilmente falso, che ha per protagonista il navigatore genovese Cristoforo Colombo.
Dopo il suo ritorno dall'America nel 1493, Colombo fu invitato a una cena in suo onore dal cardinale Mendoza. Qui alcuni gentiluomini spagnoli cercarono di sminuire la sua impresa dicendo che la scoperta del Nuovo Mondo non sarebbe stata poi così difficile e che chiunque avrebbe potuto riuscirci se avesse avuto i suoi mezzi. Udito questo, Colombo si indignò, e sfidò i nobili spagnoli in un'impresa altrettanto facile: far stare un uovo dritto sul tavolo. Ognuno di loro fece numerosi tentativi, ma nessuno ci riuscì e rinunciarono all'impresa. Si convinsero che si trattava di un problema insolubile e pregarono Colombo di dimostrare come risolverlo, cosa che lui fece immediatamente: si limitò a praticare una lieve ammaccatura all'estremità dell'uovo, picchiandolo leggermente contro lo spigolo del tavolo. L'uovo rimase dritto. Quando gli astanti protestarono dicendo che lo stesso avrebbero potuto fare anche loro, Colombo rispose: «La differenza, signori miei, è che voi avreste potuto farlo, io invece l'ho fatto!».

uovo di Colombo Spagna Sant Antoni de PortmanyL'attribuzione dell'aneddoto a Cristoforo Colombo si ritrova per la prima volta in un'opera dello storico Girolamo Benzoni. In precedenza l'aneddoto era stato attribuito all'architetto fiorentino Filippo Brunelleschi dal suo concittadino Giorgio Vasari. Brunelleschi voleva assicurarsi l'appalto per la costruzione della cupola del Duomo di Santa Maria del Fiore (la famosa cupola del Brunelleschi). Invitato a spiegare i dettagli del metodo che intendeva usare per elevare la cupola, avrebbe sfidato i suoi concorrenti a far star dritto un uovo sul tavolo. L'aneddoto prosegue come nel racconto attribuito a Colombo, ma la conclusione (se non altro più adeguata al contesto) è il commento finale di Brunelleschi, che riportiamo nelle parole di Vasari: rispose loro Filippo, ridendo, che gli arebbono ancora saputo voltare la cupola, vedendo il modello o il disegno. Tuttavia, lo stesso Vasari ammise di essere venuto a conoscenza dell'episodio solo per sentito dire.

A Sant Antoni de Portmany presso Ibiza in Spagna c'è una statua a forma d'uovo con un buco al centro nel quale è collocato un modello in miniatura della Santa María. La statua fu eretta nel 1990 in onore dello scopritore delle Americhe, che secondo una leggenda locale sarebbe nato sull'isola d'Ibiza.[ Da allora, l'uovo è diventato il simbolo più importante del paese.
Alla World Columbian Exposition, una fiera che si tenne a Chicago nel 1893 in occasione del quattrocentesimo anniversario della scoperta dell'America, il fisico e inventore Nikola Tesla presentò un dispositivo da lui messo a punto denominato Uovo di Colombo. L'uovo di Colombo di Tesla era fatto di rame e non presentava alcuna ammaccatura sul fondo, ma si manteneva dritto su un'estremità perché veniva fatto girare costantemente intorno al suo asse grazie all'azione giroscopica di un campo magnetico rotante.

-------------------------------------------

L'uovo in molte culture è simbolo di nuova nascita, di energia vitale, di ritorno alla vita, di resurrezione. L'uovo cosmico, fonte dell'energia creatrice dell'universo, è un'immagine evocata dagli antichi popoli della Mesopotamia, dagli Egizi, dai Greci, dai Celti, dalla religione induista, fino ad arrivare in Finlandia, in Polinesia, in Africa. Senza contare il peso dell'uovo nel mondo dell'arte, della musica, della letteratura, dei fumetti, da Piero della Francesca a Salvador Dalì, dai Gong (Angel's Egg) fino a Bjork (Cosmogony), Bulgakov (Le uova fatali) e Carl Barks (Paperino e le uova quadre).

-------------------------------------------

uovo di Colombo 3     uovo di Colombo 4

Il simbolismo dell'Uovo - L'Angolo di Hermes: www.angolohermes.com/Simboli/Uovo/Uovo.html

Ancora, ritroviamo il tema simbolico dell'uovo, principio femminile, e della lancia, l'equivalente maschile, nei cornicioni decorativi di moltissimi templi, sia antichi ...

Il simbolismo dell'Uovo - L'Angolo di Hermes: www.angolohermes.com/Simboli/Uovo/Uovo_2.html

 

Author Bio
Ruggero Marino
Author: Ruggero MarinoWebsite: http://www.ruggeromarino-cristoforocolombo.comEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Chi sono:
Ruggero Marino è giornalista e scrittore. Ha lavorato per 34 anni al quotidiano Il Tempo di Roma, ricoprendo le cariche di inviato speciale (visitando più di 50 paesi), di redattore capo e di responsabile del settore cultura. Ha scritto due libri di poesie, Minime e massime e L’inferno in paradiso (Premio Indic). Ha vinto oltre 10 premi giornalistici, fra i quali quello dell’Associazione Stampa Romana. Con il suo primo volume sull’Ammiraglio, Cristoforo Colombo e il papa tradito, ha vinto il Premio Scanno. Delle sue ricerche, che proseguono dal 1990, e che per la prima volta coinvolgono la Chiesa di Roma nella vicenda, si sono occupati storici, scrittori e media in Italia e all’estero (il Times gli ha dedicato due pagine). I suoi studi sono stati citati all’Accademia dei Lincei. Ha esposto le proprie tesi in numerosissime conferenze, anche in università italiane e straniere. È stato invitato a New York dall’Istituto italiano di cultura e fa parte della Commissione scientifica per le annuali celebrazioni del 12 ottobre in onore di Colombo. Per approfondimenti è possibile consultare Wikipedia al seguente link: https://it.wikipedia.org/wiki/Ruggero_Marino
Ultimi articoli pubblicati:

Web Analytics