VARIA

GLI SCACCHI: UNA BATTAGLIA VIRTUALE CHE UNISCE L'ORIENTE E L'OCCIDENTE

scacchi 1 piacenza             scacchi 2 scacchi

 

scacchi 3 andalusi al gioco liber de lo juegos              scacchi 4 christian and muslim playing chess                 scacchi 5 Libro Dei Giochi Alphonse le Sage Alfonso X     

 

Il gioco degli scacchi si perde nel tempo e ritornò in grande auge durante il Medioevo. A simboleggiare un campo di battaglia sul quale si scontravano il bianco ed il nero, le tenebre e la luce. Un gioco trasversale con intenti anche morali, che univa persino culture diverse, come nelle immagini che pubblichiamo dove si vedono cavalieri templari giocare fra di loro e cavalieri cristiani e musulmani sotto una tenda intenti a confrontarsi sulla scacchiera. Varrà la pena ricordare che papa Innocenzo VIII, Giovanni battista Cybo, il papa “sponsor” di Colombo aveva gli scacchi nel suo stemma e che anche il beaucent, il vessillo templare, era caratterizzato dal bianco e dal nero. Mentre la scacchiera è oggi uno dei simboli irrinunciabili nella Massoneria.

Ruggero Marino firma

Per approfondire: Storia degli scacchi   ///  Gli scacchi gioco da tavolo  

 

Author Bio
Ruggero Marino
Author: Ruggero MarinoWebsite: http://www.ruggeromarino-cristoforocolombo.comEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Chi sono:
Ruggero Marino è giornalista e scrittore. Ha lavorato per 34 anni al quotidiano Il Tempo di Roma, ricoprendo le cariche di inviato speciale (visitando più di 50 paesi), di redattore capo e di responsabile del settore cultura. Ha scritto due libri di poesie, Minime e massime e L’inferno in paradiso (Premio Indic). Ha vinto oltre 10 premi giornalistici, fra i quali quello dell’Associazione Stampa Romana. Con il suo primo volume sull’Ammiraglio, Cristoforo Colombo e il papa tradito, ha vinto il Premio Scanno. Delle sue ricerche, che proseguono dal 1990, e che per la prima volta coinvolgono la Chiesa di Roma nella vicenda, si sono occupati storici, scrittori e media in Italia e all’estero (il Times gli ha dedicato due pagine). I suoi studi sono stati citati all’Accademia dei Lincei. Ha esposto le proprie tesi in numerosissime conferenze, anche in università italiane e straniere. È stato invitato a New York dall’Istituto italiano di cultura e fa parte della Commissione scientifica per le annuali celebrazioni del 12 ottobre in onore di Colombo. Per approfondimenti è possibile consultare Wikipedia al seguente link: https://it.wikipedia.org/wiki/Ruggero_Marino
Ultimi articoli pubblicati:

Web Analytics