MAPPE

IL MAPPAMONDO DI BATTISTA AGNESE IGNORA VESPUCCI

mappamondo Battista Agnese 1500 1564

 

Un mappamondo del genovese Battista Agnese (1500-1564), che si può considerare coevo alla “scoperta”. Non vi figura in nome America, inoltre nella parte meridionale del nuovo continente una scritta avverte “terra che scoprì Colombo”. Il geografo fu attivo a Venezia, dove lavorava su incarico di principi, mercanti e ufficiali di alto rango. Fra il 1534 e il 1564 il suo laboratorio produsse almeno 71 atlanti di cartine nautiche considerate di fine artigianato. Le carte solitamente includevano la latitudine, ma non la longitudine, ed erano profusamente decorate.
Nel 1525 preparò la prima carta della Moscovia che era basata su notizie geografiche narrate a Paolo Giovio dall'ambasciatore russo Dmitry Gerasimov. Fra il 1534 e il 1564 il suo laboratorio produsse almeno 71 atlanti di cartine nautiche, di minor valore rispetto alle carte della Scuola Cartografica di Dieppe, ma considerate di fine artigianato. Le carte solitamente includevano la latitudine, ma non la longitudine, ed erano ampiamente decorate.

 

Author Bio
Ruggero Marino
Author: Ruggero MarinoWebsite: http://www.ruggeromarino-cristoforocolombo.comEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Chi sono:
Ruggero Marino è giornalista e scrittore. Ha lavorato per 34 anni al quotidiano Il Tempo di Roma, ricoprendo le cariche di inviato speciale (visitando più di 50 paesi), di redattore capo e di responsabile del settore cultura. Ha scritto due libri di poesie, Minime e massime e L’inferno in paradiso (Premio Indic). Ha vinto oltre 10 premi giornalistici, fra i quali quello dell’Associazione Stampa Romana. Con il suo primo volume sull’Ammiraglio, Cristoforo Colombo e il papa tradito, ha vinto il Premio Scanno. Delle sue ricerche, che proseguono dal 1990, e che per la prima volta coinvolgono la Chiesa di Roma nella vicenda, si sono occupati storici, scrittori e media in Italia e all’estero (il Times gli ha dedicato due pagine). I suoi studi sono stati citati all’Accademia dei Lincei. Ha esposto le proprie tesi in numerosissime conferenze, anche in università italiane e straniere. È stato invitato a New York dall’Istituto italiano di cultura e fa parte della Commissione scientifica per le annuali celebrazioni del 12 ottobre in onore di Colombo. Per approfondimenti è possibile consultare Wikipedia al seguente link: https://it.wikipedia.org/wiki/Ruggero_Marino
Ultimi articoli pubblicati:

Web Analytics