NOTIZIE

CINCINNATI RIFIUTA DI CANCELLARE IL COLUMBUS DAY

Cristoforo Colombo illustrazione        Cincinnati consulta per Columbus Day

 

Dal 1992, un numero crescente di città e stati hanno cambiato il Columbus Day nel “Giorno dei popoli indigeni”, una festa in onore degli abitanti originari del continente nordamericano. Cincinnati non sarà una di loro. Il Comune ha respinto il provvedimento sia pure non all’unanimità'. “L’iniziativa non è destinata a dividere", ha detto il signor Simpson, che ha avanzato la proposta – ma ad essere inclusiva, non per riscrivere la storia, ma per raccontare la storia completa." Questa idea recente di adottare il “Giorno popoli indigeni” è stata presentata anche in nome dell’ University of North Alabama e Spokane e Washington.

------------------------------------------------------------------

Purtroppo con l’avvicinarsi del 12 ottobre, giorno ufficiale per la tradizione della scoperta dell’America, arriveranno a valanghe le rivendicazioni come quella bocciata a Cincinnati. Colombo è ormai un alibi per la stupidità e la conquista dell’attenzione dei media. Senza colpo ferire, tanto Cristoforo Colombo è sepolto da 500 anni.

Rif.:
http://www.breitbart.com/big-government/2016/10/03/cincinnati-makes-proposal-replace-columbus-day-indigenous-peoples-day/
http://www.wcpo.com/news/local-news/hamilton-county/cincinnati/cincinnati-city-council-votes-to-keep-columbus-day

Author Bio
Ruggero Marino
Author: Ruggero MarinoWebsite: http://www.ruggeromarino-cristoforocolombo.comEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Chi sono:
Ruggero Marino è giornalista e scrittore. Ha lavorato per 34 anni al quotidiano Il Tempo di Roma, ricoprendo le cariche di inviato speciale (visitando più di 50 paesi), di redattore capo e di responsabile del settore cultura. Ha scritto due libri di poesie, Minime e massime e L’inferno in paradiso (Premio Indic). Ha vinto oltre 10 premi giornalistici, fra i quali quello dell’Associazione Stampa Romana. Con il suo primo volume sull’Ammiraglio, Cristoforo Colombo e il papa tradito, ha vinto il Premio Scanno. Delle sue ricerche, che proseguono dal 1990, e che per la prima volta coinvolgono la Chiesa di Roma nella vicenda, si sono occupati storici, scrittori e media in Italia e all’estero (il Times gli ha dedicato due pagine). I suoi studi sono stati citati all’Accademia dei Lincei. Ha esposto le proprie tesi in numerosissime conferenze, anche in università italiane e straniere. È stato invitato a New York dall’Istituto italiano di cultura e fa parte della Commissione scientifica per le annuali celebrazioni del 12 ottobre in onore di Colombo. Per approfondimenti è possibile consultare Wikipedia al seguente link: https://it.wikipedia.org/wiki/Ruggero_Marino
Ultimi articoli pubblicati:

Web Analytics