LA TERRA È IN FIAMME, LA TEMPERATURA SALE

blog Australia incendi 2020           blog Australia incendi bambini futuro 2020

 

L’Australia è in fiamme, poco prima di Natale erano in fiamme la Siberia e l’Amazzonia. Il pianeta blu diventa rosso e va a fuoco. In precedenza era accaduto a Hollywood, nei parchi americani ... Se si aggiungono la progressiva deforestazione e la conseguente desertificazione forse si comprenderà meglio l’escalation del clima sempre più rovente della terra. I vulcani e le guerre che scoppiano ovunque fanno il resto, per non parlare della anidride carbonica CO2, dei combustibili che si perdono dell’aria, formando una specie di cortina con conseguente effetto serra e surriscaldamento globale Come non rendersene conto? Avete un giardino? Tagliate le piante, togliete il prato e sostituitelo  con il cemento. La temperatura cambierà repentinamente. È quello che sta accadendo a livello mondiale nella quasi totale cecità e incoscienza dei paesi dalla popolazione maggiore, Cina e India in primis. Inoltre bisognerebbe considerare patrimonio universale le foreste amazzoniche e africane che sono considerate il polmone verde del globo, una ricchezza a disposizione dell’umanità: si tratta di paesi poveri disposti al saccheggio e a farsi saccheggiare delle loro ricchezze. Non sarebbe il caso di creare, con contribuzioni mondiali, un fondo per la difesa di quelle riserve di ossigeno? Gli esempi non mancano per verificare come si potrebbe finire. Dall’ isola di Pasqua resa brulla, visto che gli alberi sono scomparsi o come Marte, ridotto a una landa desolata. La terra è un cetaceo che gira nello spazio, ogni ferita prima di diventare una cicatrice la dissangua lentamente. Fino allo sfinimento e all’ estinzione. Già 40 anni fa si gridava “abbiamo una sola terra”. Nulla è cambiato, anzi. Certo il pianeta ha capacità incredibili di recupero. Ma fino a quando? Forse sarebbe bene non approfittarsi della generosità della prima Madre. E andare a scuola dalle ultime popolazioni selvagge rimaste. Che hanno un rispetto sacrale e mistico della natura.

 

Author Bio
Ruggero Marino
Author: Ruggero MarinoWebsite: http://www.ruggeromarino-cristoforocolombo.comEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Chi sono:
Ruggero Marino è giornalista e scrittore. Ha lavorato per 34 anni al quotidiano Il Tempo di Roma, ricoprendo le cariche di inviato speciale (visitando più di 50 paesi), di redattore capo e di responsabile del settore cultura. Ha scritto due libri di poesie, Minime e massime e L’inferno in paradiso (Premio Indic). Ha vinto oltre 10 premi giornalistici, fra i quali quello dell’Associazione Stampa Romana. Con il suo primo volume sull’Ammiraglio, Cristoforo Colombo e il papa tradito, ha vinto il Premio Scanno. Delle sue ricerche, che proseguono dal 1990, e che per la prima volta coinvolgono la Chiesa di Roma nella vicenda, si sono occupati storici, scrittori e media in Italia e all’estero (il Times gli ha dedicato due pagine). I suoi studi sono stati citati all’Accademia dei Lincei. Ha esposto le proprie tesi in numerosissime conferenze, anche in università italiane e straniere. È stato invitato a New York dall’Istituto italiano di cultura e fa parte della Commissione scientifica per le annuali celebrazioni del 12 ottobre in onore di Colombo. Per approfondimenti è possibile consultare Wikipedia al seguente link: https://it.wikipedia.org/wiki/Ruggero_Marino
Ultimi articoli pubblicati:

Web Analytics