CRISTOFORO COLOMBO

UN EBREO CONVERSO FRA I FINANZIATORI DI COLOMBO

  Luis de Santangel busto        Luis de Santangel        Lluis Santangel statua

 

Luis de Santángel Bessant (Valencia, 1435 – Alcalá de Henares, 1498) è stato un politico spagnolo, ministro delle finanze durante il regno di Isabella di Castiglia e Ferdinando II d'Aragona, è considerato uno dei principali fautori della spedizione di Cristoforo Colombo nel 1492. Nato a Valencia probabilmente nel 1435, da una famiglia originariamente ebraica, da Luis de Santángel e Doña Brianda, poco si sa della sua vita prima del 1486, quando Cristoforo Colombo si presentò ai monarchi spagnoli con la stravagante idea di raggiungere le Indie navigando verso Ovest. La corona spagnola, allora impegnata a combattere i mori nel sud della penisola iberica, rifiutò’ di appoggiarlo.

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Su wikipedia compaiono in proposito altre notizie completamente destituite di verità, che danno all’ ebreo converso Luis de Santangel meriti decisamente superiori a quelli effettivi. A cominciare da un finanziamento che non fu personale, ma prestato dalla Santa Hermandad, di cui il maggiore amministratore era Francesco Pinelli, nipote di papa Innocenzo VIII. Prestito che fu restituito tre giorni dopo con il fondo della crociata, sempre istituito dal pontefice con una bolla. Inoltre a fare cambiare idea alle teste coronate di Spagna non fu il Santangel, ma Alessandro Geraldini, ambasciatore di Giovanni Battista Cybo.

Ruggero Marino firma

 

Author Bio
Ruggero Marino
Author: Ruggero MarinoWebsite: http://www.ruggeromarino-cristoforocolombo.comEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Chi sono:
Ruggero Marino è giornalista e scrittore. Ha lavorato per 34 anni al quotidiano Il Tempo di Roma, ricoprendo le cariche di inviato speciale (visitando più di 50 paesi), di redattore capo e di responsabile del settore cultura. Ha scritto due libri di poesie, Minime e massime e L’inferno in paradiso (Premio Indic). Ha vinto oltre 10 premi giornalistici, fra i quali quello dell’Associazione Stampa Romana. Con il suo primo volume sull’Ammiraglio, Cristoforo Colombo e il papa tradito, ha vinto il Premio Scanno. Delle sue ricerche, che proseguono dal 1990, e che per la prima volta coinvolgono la Chiesa di Roma nella vicenda, si sono occupati storici, scrittori e media in Italia e all’estero (il Times gli ha dedicato due pagine). I suoi studi sono stati citati all’Accademia dei Lincei. Ha esposto le proprie tesi in numerosissime conferenze, anche in università italiane e straniere. È stato invitato a New York dall’Istituto italiano di cultura e fa parte della Commissione scientifica per le annuali celebrazioni del 12 ottobre in onore di Colombo. Per approfondimenti è possibile consultare Wikipedia al seguente link: https://it.wikipedia.org/wiki/Ruggero_Marino
Ultimi articoli pubblicati:

Web Analytics