IN PIENA SOCIETÀ DEGLI IPERNARCISI

Viviamo in una società di ipernarcisi, di ego smisurati, che sfociano nell’ offesa, nell’ arroganza, spesso nella maleducazione, a volte nella prevaricazione. Esseri umani che quando si guardano allo specchio si innamorano di se stessi, si compiacciono della loro infallibilità quasi divina con spocchia sovrumana. Fino all’ idolatria di se stessi. Purtroppo vi appartengono personalità di indubbia cultura e spesso di indubbio talento e capacità. Con una particolare diffusione fra i giornalisti ed oggi fra i virologi (non faccio nomi perché non li seguo). Aveva cominciato Berlusconi con il “ghe pensi mi”. Ne è seguito un diluvio. Come definire altrimenti i Travaglio (l’autosorriso), gli Scanzi (l’autovaccinato), i Cruciani e i Parenzo (una coppia da gogna), le Gruber (l’autocompiaciuta), le Lucarelli (la volpina spiritosa), le Boldrini (sua altezza dei migranti), le Cirinnà (l’ erinni), le Murgia (penna e fiuto) o, purtroppo, anche quel rabbioso caprigno di Sgarbi (quanto meno eccelso per altri versi) ? E ancora i Vauro (vignettista impareggiabile tanto da aver fatto di se stesso una barzelletta), i Renzi (due?), i Morelli (lo spiegologo onnisciente), i Corona (sono due, agli opposti), le Argento (la violata a sua insaputa) , i Palomara (professione ingiustizia) , i De Magistris e gli Ingroia (i magistrati all’ arrembaggio), gli Strada, (commendevole per altri versi) , i Grillo e molti grillini (qua per la verità l’ incompetenza la fa da sovrana) … e via così in un virus sempre più contagioso, certo non letale, ma altrettanto pericoloso per una deriva dei costumi già alla frutta. E’ l’ Italia del guardate quanto sono bello, quanto sono bravo, quanto sono intelligente, come vi insegno io … a differenza di voi che sgobbate per due briciole. Andazzo in sintonia col mondo alla rovescia.
P.S. Facciamo un gioco aggiungete gli altri, il mio è solo un elenco di invito.

Eco e Narciso

Biografia dell'autore
Ruggero Marino
Author: Ruggero MarinoWebsite: https://www.ruggeromarino-cristoforocolombo.comEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Chi sono:
Ruggero Marino è giornalista e scrittore. Ha lavorato per 34 anni al quotidiano Il Tempo di Roma, ricoprendo le cariche di inviato speciale (visitando più di 50 paesi), di redattore capo e di responsabile del settore cultura. Ha scritto due libri di poesie, Minime e massime e L’inferno in paradiso (Premio Indic). Ha vinto oltre 10 premi giornalistici, fra i quali quello dell’Associazione Stampa Romana. Con il suo primo volume sull’Ammiraglio, Cristoforo Colombo e il papa tradito, ha vinto il Premio Scanno. Delle sue ricerche, che proseguono dal 1990, e che per la prima volta coinvolgono la Chiesa di Roma nella vicenda, si sono occupati storici, scrittori e media in Italia e all’estero (il Times gli ha dedicato due pagine). I suoi studi sono stati citati all’Accademia dei Lincei. Ha esposto le proprie tesi in numerosissime conferenze, anche in università italiane e straniere. È stato invitato a New York dall’Istituto italiano di cultura e fa parte della Commissione scientifica per le annuali celebrazioni del 12 ottobre in onore di Colombo. Per approfondimenti è possibile consultare Wikipedia al seguente link: https://it.wikipedia.org/wiki/Ruggero_Marino
Ultimi articoli pubblicati:

Web Analytics