Targa commemorativa del Parco Archeologico Nazionale La Isabela Puerto Plata Repubblica Dominicana
Targa commemorativa del Parco Archeologico Nazionale La Isabela Puerto Plata Repubblica Dominicana

lettera IIl 6 gennaio 1494, nasce formalmente la città di La Isabela, la prima degna di quel nome che gli spagnoli costruirono nel Nuovo Mondo. Era sull'isola di Hispaniola durante il secondo viaggio di Cristoforo Colombo. Il primo insediamento, Fort Navidad, fu distrutto dai ciguayos del capo Caonabó.

Bisognava trovare una nuova ubicazione: lontano da Caonabó, ma vicino ai giacimenti d'oro; vicino al mare, per poter installare un porto, e allo stesso tempo vicino alle montagne e alla giungla, perché non mancasse la selvaggina. Soprattutto doveva essere vicino alle terre degli indios amici, quelle del capo Guacanagarí. Per un mese gli esploratori hanno viaggiato lungo la costa nord dell'isola alla ricerca della location ideale. A peggiorare le cose, una terribile tempesta coprì i cieli di Hispaniola. La tempesta, però, si rivelerà provvidenziale. Cercando rifugio sulla costa, gli spagnoli scoprirono un buon porto naturale riparato dalle rocce dove poteva sorgere una fortezza: nell'entroterra, un'ampia pianura di terre fertili e ricche di vegetazione; Nelle vicinanze, due fiumi che avrebbero fornito un rifornimento idrico permanente. Era il posto giusto per costruire una città.
Bisognava mettersi al lavoro: distribuire lotti, tracciare strade, individuare piazze. Un posto fu riservato alla chiesa. Un altro all’ospedale. E un riparo per conservare le munizioni. Una volta distribuite le terre, ognuno cominciò a costruire la propria casa. I locali pubblici - la chiesa, l'ospedale, ecc. - erano costruiti con muri e sassi in pietra e fango. Anche la casa dell'ammiraglio era di pietra. E le altre case furono costruite con legno, paglia, fango... Dai resti archeologici sappiamo che non fu un'impresa da poco: duecento case in poco più di un mese. Alla città mancava un nome. Come chiamarla? In ricordoi della regina Isabella di Castiglia . Ecco perché si chiamò la Isabela. Il suo primo sindaco fu Antonio de Torres, marinaio e armatore, amico di Colombo.

Targa commemorativa del Parco Archeologico Nazionale La Isabela Puerto Plata Repubblica Dominicana

Clicky