10 OTTOBRE 2019: CONFERENZA AL PRESTIGIOSO EXPLORERS CLUB A NEW YORK

Ciò che avreste voluto sapere e non avete mai saputo sulla scoperta dell'America.

Quello che non è stato mai scritto in 500 anni di storia su Cristoforo Colombo.

Papa Innocenzo VIII, Giovanni battista Cybo, finanziò l'impresa e probabilmente era il padre di Colombo.

Non fu un'impresa nata per caso ma fu minuziosamente programmata.

Ciò che avreste voluto sapere e non avete mai saputo sulla scoperta dell'America.

Quello che non è stato mai scritto in 500 anni di storia su Cristoforo Colombo.

Papa Innocenzo VIII, Giovanni battista Cybo, finanziò l'impresa e probabilmente era il padre di Colombo.

Non fu un'impresa nata per caso ma fu minuziosamente programmata.

La Chiesa, che aveva occultato l'altro mondo, inviò il suo messaggero per rivelarlo.
Colombo ed il rapporto filiale con papa Innocenzo VIII, Giovanni Battista Cybo. Il papa era suo padre. 
Il complotto spagnolo, con Ferdinando e papa Borgia cambiò la storia.
Colombo sapeva benissimo che andava incontro ad un nuovo continente, aveva le mappe.
Colombo era al corrente che sarebbe giunto nelle Indie del levante e non nell'Asia.
Un codice segreto custodito in Vaticano che risaliva alla biblioteca di Alessandria, le mappe antiche ed impossibili, gli ordini cavallereschi, le eredità templari, gli ordini mendicanti, la cabala, l'alchimia... Colombo era un cavaliere.
La firma di Colombo: un misterioso crittogramma ancora non risolto dopo oltre 500 anni
Pio IX e Leone XIII hanno cercato di fare santo Colombo.

I Vichinghi, Marco Polo, Lorenzo il Magnifico, Pico della Mirandola, Piri Reis, Toscanelli ... ed un sogno di pace per unire il mondo non solo geograficamente. Cristiani, musulmani ed ebrei, le tre religioni monoteiste e del libro, in una visione millenaristica, si sarebbero strette sotto il vessillo della croce e di Roma per dare vita alla nascita nel Nuovo Mondo dell'uomo nuovo. Altrimenti, con l'oro delle Indie, non rimaneva che affidarsi alla spada per sconfiggere la minaccia dell'Islam con un'ultima crociata.

LA TRADIZIONE RIPETE DA 500 ANNI UNA “BARZELLETTA D’ANTIQUARIATO”.

 

Author Bio
Ruggero Marino
Author: Ruggero MarinoWebsite: https://www.ruggeromarino-cristoforocolombo.comEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Chi sono:
Ruggero Marino è giornalista e scrittore. Ha lavorato per 34 anni al quotidiano Il Tempo di Roma, ricoprendo le cariche di inviato speciale (visitando più di 50 paesi), di redattore capo e di responsabile del settore cultura. Ha scritto due libri di poesie, Minime e massime e L’inferno in paradiso (Premio Indic). Ha vinto oltre 10 premi giornalistici, fra i quali quello dell’Associazione Stampa Romana. Con il suo primo volume sull’Ammiraglio, Cristoforo Colombo e il papa tradito, ha vinto il Premio Scanno. Delle sue ricerche, che proseguono dal 1990, e che per la prima volta coinvolgono la Chiesa di Roma nella vicenda, si sono occupati storici, scrittori e media in Italia e all’estero (il Times gli ha dedicato due pagine). I suoi studi sono stati citati all’Accademia dei Lincei. Ha esposto le proprie tesi in numerosissime conferenze, anche in università italiane e straniere. È stato invitato a New York dall’Istituto italiano di cultura e fa parte della Commissione scientifica per le annuali celebrazioni del 12 ottobre in onore di Colombo. Per approfondimenti è possibile consultare Wikipedia al seguente link: https://it.wikipedia.org/wiki/Ruggero_Marino
Ultimi articoli pubblicati:

Web Analytics