NOTIZIE

ORA COLOMBO È L’ASSASSINO PERSINO DI GEORGE FLOYD

Christopher Columbus Boston statue 2           Christopher Columbus monument hands blood

 

Le proteste innescate dall'omicidio di George Floyd scuotono gli Stati Uniti da una costa all'altra e, oltre a scontri e a saccheggi, hanno anche generato attacchi a monumenti come quello eretto in onore di Cristoforo Colombo a Boston (Massachusetts). La statua è stata lordata di vernice rossa e dalla scritta "Black Lives Matter", lo slogan delle proteste che hanno avuto origine nel 2013. Slogan che è tornato a essere di attualità contro il razzismo negli Stati Uniti.
Non è stato l'unico monumento ad essere stato coinvolto nella protesta. La statua di fronte alla stazione di polizia di Salt Lake City (Utah) con il motto "Servire e proteggere", che è generalmente il motto della polizia in tutti gli Stati Uniti, è stata a sua volta sporcata con vernice rossa per testimoniare il sangue delle vittime sulle mani degli agenti.

*******************************************************************************

L’ignoranza negli stati Uniti ormai ha il totale sopravvento sulla verità storica. Ora Cristoforo Colombo deve scontare persino l’ assassinio di George Floyd, un atto criminale perpetrato da un agente di polizia ai nostri giorni. Quando finirà questa insulsa e vergognosa campagna di odio contro un uomo di fronte al quale l’ umanità dovrebbe inchinarsi?

 

Author Bio
Ruggero Marino
Author: Ruggero MarinoWebsite: http://www.ruggeromarino-cristoforocolombo.comEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Chi sono:
Ruggero Marino è giornalista e scrittore. Ha lavorato per 34 anni al quotidiano Il Tempo di Roma, ricoprendo le cariche di inviato speciale (visitando più di 50 paesi), di redattore capo e di responsabile del settore cultura. Ha scritto due libri di poesie, Minime e massime e L’inferno in paradiso (Premio Indic). Ha vinto oltre 10 premi giornalistici, fra i quali quello dell’Associazione Stampa Romana. Con il suo primo volume sull’Ammiraglio, Cristoforo Colombo e il papa tradito, ha vinto il Premio Scanno. Delle sue ricerche, che proseguono dal 1990, e che per la prima volta coinvolgono la Chiesa di Roma nella vicenda, si sono occupati storici, scrittori e media in Italia e all’estero (il Times gli ha dedicato due pagine). I suoi studi sono stati citati all’Accademia dei Lincei. Ha esposto le proprie tesi in numerosissime conferenze, anche in università italiane e straniere. È stato invitato a New York dall’Istituto italiano di cultura e fa parte della Commissione scientifica per le annuali celebrazioni del 12 ottobre in onore di Colombo. Per approfondimenti è possibile consultare Wikipedia al seguente link: https://it.wikipedia.org/wiki/Ruggero_Marino
Ultimi articoli pubblicati:

Web Analytics