DOCUMENTI

LA SCOPERTA DEL 1492 AFFIDATA ALLE ONDE PER PAURA DI NAUFRAGARE

Tancredi Scarpelli Disegnatore ed illustratore              nave mare tempesta

 

Dal Diario di Fernando Colombo, il figlio di Cristoforo : “Feci un altro legaccio simile a quello e lo accomodai nell’alto del castello di poppa acciò che, sommergendosi il naviglio (cioè la Nina), rimanesse il barile sopra le onde in arbitrio della fortuna”.
E’ 14 febbraio del 14931493: rientrando dal primo viaggio le due caravelle superstiti, la Pinta e la Nina,vengono investite da una tempesta. La Pinta scompare all’orizzonte. A bordo della Nina con tre strazioni si fanno voti di pellegrinaggio alla Madonna di Guadalupe, alla Madonna di Loreto e a Santa Clara di Moguer. E un’ulteriore promessa di andare in abiti da pellegrini alla prima chiesa dedicata alla Madonna, se riusciranno a salvarsi. Ma a quel punto Colombo per non rischiare che la sua impresa rimanesse sconosciuta qualora il fortunale avesse il sopravvento scrive una pergamena ai re Cattolici informandoli dell’avvenuta scoperta. Il foglio una volta sigillato viene custodito in una tela incerata per difenderlo dall’acqua marina e messo in una “torta o focaccia di cera” e alla fine affidato ad un barile, insieme con una promessa di mille ducati a chi lo ritroverà il barile facendo pervenire a corte la pergamena. Dopodiché il barile viene affidato alle onde del mare. Inutile aggiungere che non lo si trovò mai.

L’illustrazione è di Tancredi Scarpelli (Napoli 1866- Roma 1937).

 

Author Bio
Ruggero Marino
Author: Ruggero MarinoWebsite: http://www.ruggeromarino-cristoforocolombo.comEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Chi sono:
Ruggero Marino è giornalista e scrittore. Ha lavorato per 34 anni al quotidiano Il Tempo di Roma, ricoprendo le cariche di inviato speciale (visitando più di 50 paesi), di redattore capo e di responsabile del settore cultura. Ha scritto due libri di poesie, Minime e massime e L’inferno in paradiso (Premio Indic). Ha vinto oltre 10 premi giornalistici, fra i quali quello dell’Associazione Stampa Romana. Con il suo primo volume sull’Ammiraglio, Cristoforo Colombo e il papa tradito, ha vinto il Premio Scanno. Delle sue ricerche, che proseguono dal 1990, e che per la prima volta coinvolgono la Chiesa di Roma nella vicenda, si sono occupati storici, scrittori e media in Italia e all’estero (il Times gli ha dedicato due pagine). I suoi studi sono stati citati all’Accademia dei Lincei. Ha esposto le proprie tesi in numerosissime conferenze, anche in università italiane e straniere. È stato invitato a New York dall’Istituto italiano di cultura e fa parte della Commissione scientifica per le annuali celebrazioni del 12 ottobre in onore di Colombo. Per approfondimenti è possibile consultare Wikipedia al seguente link: https://it.wikipedia.org/wiki/Ruggero_Marino
Ultimi articoli pubblicati:

Web Analytics